Danni a seguito del maltempo: Pineta di Pinarella e tetto del Magazzino del sale. Piante cadute e pericolanti a causa del forte vento di ieri. Interventi di abbattimento di urgenza per la messa in sicurezza. In primavera nuove piantumazioni.

Le avverse condizioni climatiche hanno determinato nel primo pomeriggio di ieri la caduta di due pini domestici nella Pineta di Pinarella, in una piccola porzione di pineta di circa 500 mq a sud di Via Emilia a ridosso delle abitazioni, che era stata conservata dopo il fortunale del 2015, perché ritenuta in una zona a maggiore giacitura e in condizioni di sicurezza. Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale ed i tecnici del servizio verde del Comune.

I tecnici hanno constatato che è probabile che la modifica delle caratteristiche del luogo, con l’apertura di numerosi varchi a seguito dei crolli della primavera di due anni fa, abbiano determinato una modifica dell’orientamento dei venti, che si è incuneato a oltre 85 km/h, provocando il crollo delle piante sulla recinzione di un condominio e sull’area esterna di un hotel, causando fortunatamente solo danni materiali. purtroppo anche altri pini vicini sono state compromesse rendendole pericolanti.

Pertanto, ritenendo che la scelta conservativa non garantisca più condizioni di sicurezza per le abitazioni e l’incolumità pubbliche, già a partire dalla giornata odierna, il Comune provvederà, in accordo con il Corpo Forestale dello Stato, alla rimozione delle piante residue e alla successiva piantagione con le medesime scelte vegetazionali eseguite nelle altre zone danneggiate della pineta.

È bene sottolineare come le scelte di rigenerazione attuate a seguito dell’emergenza maltempo 2015 abbiano superato bene le raffiche di vento ed il maltempo, evitando allagamenti e garantendo stabilità alle piante. L’amministrazione continua ad investire nella salvaguardia delle pinete, non ultimo gli investimenti da 150.000 attuati grazie alla vincita di un finanziamento europeo. Certo clima e natura stanno cambiando velocemente e serve sempre un attento monitoraggio ed azioni conseguenti.

Per quanto concerne il Magazzino del sale “Torre” invece le raffiche di forte vento hanno danneggiato una piccola porzione di tetto che verrà prontamente sistemato.

È bene ricordare durante eventi in corso come quelli di ieri di seguire le direttive delle allerte meteo e sopratutto l’ordinanza specifica del sindaco n.9/2017 consultabile qui: http://protezionecivile.comunecervia.it/

L’Ufficio stampa

Cervia, 27 novembre 2017