DETENUTO DI CERVIA SUICIDA NEL CARCERE DI RAVENNA

Un caso di suicidio è avvenuto la scorsa notte nel carcere di Ravenna. Protagonista del gesto un 51enne di Cervia che si è impiccato alle grate del bagno. Si tratta del quarantesimo detenuto morto nell’istituto penitenziario dall’inizio dell’anno. “Purtroppo ennesimo esempio della grave situazione che esiste nelle carceri italiane a causa della graduale riduzione dell’organico del personale di guardia”. Questo il commento di Domenico Maldarizzi Coordinatore UIL PA Polizia Penitenziaria Emilia Romagna.

Salvatore Occhiuto