Eletto il primo sindaco musulmano: è della Lega

Con quasi il 45% dei voti è stato eletto sindaco Moreno Marsetti, leghista e musulmano, pronto alla collaborazione con tutta la sua comunità

Moreno Marsetti è stato recentemente eletto sindaco di Malo, piccolo comune della provincia vicentina. Grande festa all’interno della sua comunità, con tanto di bottiglia di spumante stappata per celebrare l’evento. Sono tanti i cittadini di Malo che si sono fermati per congratularsi con il nuovo sindaco, già conosciuto in città perché nominato assessore alla sicurezza nella giunta precedente. Marsetti è il primo sindaco musulmano e leghista a insediarsi in un comune vicentino.

Sarò il sindaco di tutti i maladensi“, ha dichiarato Marsetti, che ha specificato di non essere praticante. “Non mi aspettavo queste percentuali, è un gran risultato. È stato premiato il mio lavoro negli ultimi cinque anni come assessore. È una grande emozione“, ha detto il nuovo sindaco al Giornale di Vicenza, al quale Marsetti ha anche esposto il suo piano per la gestione di Malo nei prossimi mesi. “Voglio far partire subito la macchina comunale e mettermi a disposizione dei cittadini. Incontrerò anche le associazioni di categoria per cominciare a programmare fin da subito i prossimi cinque anni di mandato“, dice Moreno Marsetti, che si è già messo all’opera per attuare il suo programma di gestione di Malo.

[[nodo 1892160]]

Inevitabili, soprattutto in questo periodo storico, le domande sui suoi legami politici e la fede. Moreno Marsetti non trova discrasie tra le sue idee politiche e quelle religiose. Il suo intento è quello di instaurare una collaborazione con tutti i principali esponenti della comunità maldense, sia religiosi che sociali. “Non sono praticante. Prevale il rispetto di tutte le religioni, di tutte le persone. Ho già sentito il parroco, il mio intento è quello di dare vita ad una collaborazione a 360 gradi. Ho sempre lavorato con la parrocchia, mi sono sempre trovato bene“, ha detto Marsetti, che ora è già immerso nel suo lavoro per gestire al meglio la cittadina vicentina.

Malo è un comune di quasi 15mila abitanti, che ha scelto con ampia maggioranza di essere rappresentato da Moreno Marsetti, che è stato eletto con il 44,48% delle preferenze, frutto di 3.638 voti da parte dei suoi concittadini. Nella sua agenda ci sono già alcuni propositi per la gestione di Malo, tra i quali la fusione con il piccolo comune di Monte di Malo, confinante con Malo.


Fonte originale: Leggi ora la fonte