Euromed, pronti a sanzioni Ue se Turchia non dialoga

I leader dei sette Paesi europei che si affacciano sul Mediterraneo hanno dichiarato di essere pronti a sostenere sanzioni dell’UE contro la Turchia se Ankara si dimostrerà indisponibile al dialogo dopo l’inasprirsi dei contenziosi marittimi. “Riteniamo che, in assenza di progressi nell’impegno della Turchia al dialogo e a meno che non ponga fine alle sue attività unilaterali, l’Ue è pronta a elaborare una lista di ulteriori misure restrittive”, che potrebbero essere discusse al Consiglio europeo il 24 e 25 settembre.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte