Europa League: Shakhtar non teme Inter, ‘difficile per loro’

(ANSA) – ROMA, 16 AGO – “Sono tranquillo, ci siamo preparati
per superare questa semifinale. Sappiamo che sarà difficile ma
credo che anche per l’Inter sarà altrettanto difficile. Siamo
molto seri nel preparare la partita, come lo siamo sempre
stati”. Il tecnico dello Shakhtar Luis Castro, portoghese come
il suo predecessore Paulo Fonseca, alla vigilia della semifinale
di Europa League fa capire che sarà un confronto aperto, e che i
nerazzurri devono temere i rivali ucraino-brasiliani. Poi elogia
il collega Antonio Conte. “Ha un modo di preparare la partita
eccezionale, specie nel modo di passare dalla difesa all’attacco
– dice Castro – La tranquillità, comunque, è nel nostro Dna, per
questo arriviamo così a questa partita. È la sicurezza, la
consapevolezza in noi stessi ad essere componente fondamentale
della nostra squadra. Dobbiamo dimostrarlo sul campo, ma sono
sicuro che faremo del nostro meglio”. Ha chiesto consigli a
Fonseca su come affrontare l’Inter? “No, con lui non ho
parlato”, è la risposta.
    Ma cosa pensa dell’Inter? “Loro cercheranno i nostri punti
deboli. Quando arrivi a questo punto della competizione sai che
dovrai affrontare un’avversaria completa – il commento di Castro
-. Sarà una partita difficile e sia noi che loro cercheremo di
vincere. Entrambe le squadra hanno le carte per arrivare in
finale e metteranno qualità in campo. Non mi aspetto una partita
facile, siamo in semifinale”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte