F1: la Williams passa al fondo americano Dorilton Capital

(ANSA-AFP) – LONDRA, 21 AGO – Il team britannico di Formula 1
Williams, messo in vendita a fine maggio, ha annunciato oggi
l’acquisizione da parte del fondo di investimento americano
Dorilton Capital. “Dorilton Capital è noto per l’approccio a
lungo termine dei suoi investimenti ed il suo obiettivo
principale sarà quello di rendere la squadra competitiva”,
afferma il team Williams in una nota. Non sono stati forniti
dettagli sugli aspetti finanziari della transazione.
    Di fronte alla crisi finanziaria legata alla pandemia
Covid-19, ai deludenti risultati sportivi degli ultimi anni e
all’addio del suo main sponsor, il 29 maggio il team aveva
annunciato di cercare soluzioni per garantirne il futuro. Questa
vendita “segna l’inizio di una nuova ed entusiasmante era nella
storia della Williams che, con il suo nuovo proprietario, è ben
posizionata per beneficiare delle radicali modifiche alle regole
introdotte in Formula 1 con il nuovo Patto della Concordia”
aggiunge il team.
    Fondata da Franck Williams e Patrick Head, sette volte
vincitore del Mondiale piloti e nove di quello costruttori,
Williams manterrà il suo nome e la sua sede a Grove, Oxfordshire
(sud-est dell’Inghilterra). “È la fine di un’era per la Williams
come squadra di famiglia, ma questa cessione garantirà la
sopravvivenza della squadra e, cosa più importante, offrirà un
percorso verso il successo”, ha commentato Claire Williams,
vicepresidente del team e figlia del fondatore. (ANSA-AFP).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte