F1: Monza; tifosi virtualmente presenti per gara solidarietà

(ANSA) – ROMA, 18 AGO – Face For Fan è l’originale iniziativa
dell’Autodromo Nazionale Monza per far “partecipare” gli
appassionati Gran Premio d’Italia di Formula 1 di quest’anno.
    Ogni appassionato potrà essere virtualmente presente alla gara
che, causa l’emergenza Covid-19, deve svolgersi a porte chiuse.
    Attraverso sagome personalizzate con il proprio viso si potrà
infatti essere presenti virtualmente al Formula 1 Gran Premio
Heineken d’Italia 2020.
    Su alcune selezionate tribune dell’Autodromo Nazionale Monza
verranno installate delle silhouette a grandezza naturale che
riproducono dei divertenti busti di tifosi. Ciascuna immagine è
composta dal vero volto di un fan, riprodotto da una fotografia,
e da una t-shirt a scelta con i colori del paese d’origine del
tifoso o con motivi legati alla gara italiana. L’iniziativa è
stata chiamata Face For Fan e permetterà a migliaia di tifosi di
partecipare in remoto, acquistando una sagoma personalizzata che
sarà posta in una delle tribune del Tempio della Velocità, alla
gara di Formula 1 del 6 settembre a Monza che si svolgerà a
porte chiuse per via delle misure di contenimento del contagio
da Covid-19.
    Per creare la propria silhouette a grandezza naturale, è
sufficiente collegarsi al sito www.monzanet.it da smartphone.
    Occorre poi selezionare il vestito preferito tra quelli
disponibili e scattarsi un selfie con la fotocamera del
cellulare. Una volta inseriti i dati e elaborato il pagamento,
la sagoma viene stampata e collocata su un seggiolino di una
delle tribune individuate.
    Il ricavato netto dell’Autodromo Nazionale Monza derivato
dall’iniziativa Face For Fan sarà infatti interamente devoluto
in beneficenza alla Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale
Maggiore Policlinico di Milano, all’Istituto Nazionale Malattie
Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma e all’associazione Brianza
per il Cuore di Monza.
    L’Autodromo Nazionale Monza ringrazia tutti gli sportivi e gli
amici che decideranno di partecipare a questa gara di
solidarietà che ha come obiettivo di partenza la raccolta di
100mila euro. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte