Faenza. La cofondatrice di ‘Priorità alla scuola’ dorme in classe come segno di occupazione simbolica

Per fare in modo che la scuola riaprisse c’è chi ha provato di tutto. Eppure le moltissime manifestazioni organizzate in tutta Italia, le lettere degli studenti e le proteste non sono bastate a farla riaprire. Così Gloria Ghetti, professoressa di storia e filosofia al Liceo Torricelli-Ballardini di Faenza e cofondatrice del comitato ‘Priorità alla scuola’ ha deciso di passare la notte nel suo istituto, dando inizio così a un’occupazione simbolica. Nella speranza che questa volta qualcuno presti orecchio alle esigenze degli studenti.

Lascia un commento