Falsi sms da banche e svuotano conti in tutta Italia

(ANSA) – GENOVA, 26 NOV – Mandavano sms sui telefoni dei
correntisti delle banche di tutta Italia e attraverso un link
riuscivano a svuotarne i conti. La polizia postale di Genova è
riuscita a sgominare la banda denunciando quattro persone.
    Nell’inchiesta ci sono circa 50 persone indagate. Gli
investigatori hanno il sospetto che dietro ci sia la camorra. La ‘Centrale operativa’ è stata individuata in Campania. Le frodi
hanno visto un boom soprattutto nel periodo del lockdown. Dalle
intercettazioni è emerso che i truffatori insultavano alla fine
della telefonata le vittime. “Ti abbiamo fregato” o ancora “sei
stato un ciambellone”. I colpi messi a segno fruttavano dai 300
euro ai 55 mila euro. La banda, secondo una prima stima, si
sarebbe impossessata di circa 300 mila euro da settembre ad ora.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte