FORZA ITALIA: GRILLINI, PREOCCUPATI PER IL CENTRO DI MILANO MARITTIMA

Riceviamo e pubblichiamo

Il cantiere di riqualificazione del centro di Milano Marittima continua a destare preoccupazioni.

Lo stop dei lavori non  risulta logicamente comprensibile a fronte di una ipotetica pianificazione, a monte, dei lavori.

Non risulta ancora più comprensibile nonostante la lettera  inviata a tutti gli esercenti in questi giorni dal Primo Cittadino, dove tra l’altro questi assicura la fine lavori per Maggio 2018.

Vogliamo ricordare l’importanza che una veloce chiusura del cantiere comporterebbe per l’equilibrio economico e turistico la località.

Ma non solo. In tutta questa vicenda, esistono altri elementi interrogativi. Risulterebbero infatti abbattuti diversi pini. Erano malati? Era  necessario procedere? Era quindi compreso nel progetto? Ed anche fosse così, che senso possiamo trovare, nel privare il centro di Milano Marittima dei suoi pini? Non erano forse un simbolo? Piccole cose, forse, ma non crediamo.

Il Sindaco renda conto pubblicamente dell’andamento di questa vicenda, per chiarezza, e per dovere. E non solo tramite mailing.

Milano Marittima è già stata penalizzata, nel tempo, e nell’ultimo inverno, e rappresenta un punto cardine dell’economia turistica della Romagna.

Nella speranza che l’amministrazione possa raddrizzare questo brutto capitolo, interveniamo per vigilare attivamente, senza altro indugio, su ciò che sembra stato fin troppo lasciato al destino.

Alessio Grillini

Coordinatore Dipartimentale Romagna per Forza Italia