G20: rischi gravi, Fmi, risposta sanitaria è priorità

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – L’economia globale è davanti a una “profonda recessione” quest’anno, con una ripresa nel 2021 “parziale e disomogenea”. E anche se la risposta dei Paesi del
G20 ha impedito uno shock economico dalla pandemia ancora più
grave, resta il rischio di “una ferita durevole all’economia
all’economia, in particolare ondate di bancarotte, rischi alla
stabilità finanziaria, alta disoccupazione e diseguaglianze in
aumento”.
    Lo dichiara la direttrice generale del Fmi Kristalina
Georgieva al termine del G20 finanziario. “La risposta sanitaria
pubblica rimane la priorità numero uno per proteggere le
persone, i posti di lavoro e l’attività economica”, seguita da “politiche di bilancio e monetarie di supporto”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte