Giro: torna la sfida virtuale, l’Astana difende il primato

(ANSA) – ROMA, 20 APR – Il Giro d’Italia di ciclismo non si
ferma, almeno a livello virtuale, e prosegue con la 2/a prova.
    Appuntamento dopodomani sui 32,7 km che collegano Linaro a
Sogliano al Rubicone. Con l’ausilio di un simulatore verrà
ricoperta parte del percorso della tappa n.12, la
Cesenatico-Cesenatico.
    Dopo la prima frazione la generale vede l’Astana in maglia
rosa, grazie alle prove di Alexey Lutsenko e Davide Martinelli.
    Il team kazako guida con 6’46” di vantaggio sulla Nazionale
italiana e 9’40” sul team Bahrain-McLaren. Oltre 7.000 finora
gli iscritti sulla piattaforma www.garminvirtualride.com/it, in
rappresentanza di 106 Paesi (su tutti italia, Spagna, Olanda,
Giappone e Gran Bretagna).
    La 2/a tappa vedrà contrapposti i portacolori dell’Astana,
Omar Fraile e Hugo Houle a Sonny Colbrelli e all’Under 23
Giovanni Aleotti (Nazionale italiana). In gara anche Eros
Capecchi e Matej Mohoric (Bahrain-McLaren).
    Giovedì toccherà al Giro Legends: in lizza Ivan Basso,
Stefano Garzelli, Alessandro Ballan, Claudio Chiappucci, Andrea
Tafi, Stefano Allocchio, Alessandro Bertolini e Matteo Montaguti
che, dopo la prima prova, guida la generale con 3’12” di
vantaggio su Chiappucci e 12’47” su Tafi. Tra le donne guida la
Trek-Segafredo grazie alle prestazioni nella prima frazione di
Elisa Longo Borghini e Lizzie Deignan. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte