Gli auguri di Silvio Berlusconi: “Il mio pensiero ai medici e a chi sta soffrendo”

Con uno scatto familiare, Silvio Berlusconi ha affidato ai social il suo messaggio augurale per il nuovo anno, con un pensiero per i meno fortunati

Il messaggio augurale di buon anno nuovo di Silvio Berlusconi è stato affidato ai social. Il leader di Forza Italia ha condiviso uno scatto familiare insieme a Marina Berlusconi e a Marta Fascina, con parole di speranza e ottimismo per l’anno che è appena iniziato. Insieme a loro nello scatto anche il barboncino Dudù, dal quale il Cavaliere non si separa mai. “Lasciamo alle spalle un anno fra i più difficili della storia contemporanea. Alcuni di noi hanno avuto la fortuna di poter festeggiare il nuovo anno nel calore della famiglia e degli affetti più cari. Il mio pensiero affettuoso va soprattutto a chi invece sta trascorrendo il Capodanno lontano dalle persone amate, a chi sta soffrendo per il Covid o per altre malattie, ai medici che oggi lottano per salvare tante vite umane“, scrive Silvio Berlusconi.

[[nodo 1913552]]

Accogliamo il nuovo anno con la speranza concreta che sia quello della svolta. Grazie ai vaccini, all’impegno dei medici e dei ricercatori, al senso di responsabilità dimostrato dagli italiani, il 2021 sarà l’anno del ritorno ad una vita normale e della ripartenza per l’Italia e per il mondo. A tutti gli italiani l’augurio di poter realizzare nel 2021 i desideri più belli che ciascuno porta nel cuore, per sé e per le persone che ama“, ha concluso il presidente di Forza Italia nel suo messaggio augurale.

Nel pomeriggio di ieri, Silvio Berlusconi ha ricevuto la telefonata di Vladimir Putin. Il presidente della Confederazione russa e il leader di Forza Italia si sono scambiati i consueti auguri di caodanno e nel corso della conversazione hanno avuto modo di ribadire il comune impegno per rafforzare la cooperazione fra Russia, Italia ed Unione Europea in vista delle difficili sfide che attendono il mondo nel nuovo anno. Successivamente, Silvio Berlusconi ha commentato il discorso di Sergio Mattarella, l’ultimo da presidente della Repubblica. “Il Presidente Mattarella ha saputo esprimere nel modo più alto il comune sentire degli italiani al termine di un anno difficile. Siamo in perfetta sintonia con ogni parola del Capo dello Stato, che ha saputo cogliere la sofferenza di tanti italiani, le difficoltà delle imprese, le angosce delle categorie meno tutelate, donne, giovani, disabili, lavoratori autonomi, precari“, si legge nella nota di Silvio Berlusconi.

Il presidente di Forza Italia plaude all’appello di coesione delle forze politiche per lavorare al raggiungimento di un obiettivo comune, “unità che non cancella le distinzioni di parte ma che le supera in nome della comune responsabilità verso il futuro del Paese e verso le nuove generazioni. È lo spirito con il quale abbiamo lavorato in questi mesi difficili e nel quale continueremo ad operare nel 2021, che dovrà essere per l’Italia l’anno della ripartenza“.


Fonte originale: Leggi ora la fonte