IL COMUNE DI CERVIA REPLICA ALLA SOCIETA “MARINA DI CERVIA” SULLA CONTROVERSIA DEL PAGAMENTO DEI CANONI DEMANIALI

Dal sito del Comune di Cervia

In merito agli articoli apparsi sui quotidiani relativi  al contenzioso col Marina di Cervia si precisa quanto segue. Il TAR Lazio con una recentissima pronuncia ha dichiarato la propria incompetenza a decidere in merito al ricorso sull’affidamento temporaneo del Porto turistico a favore del foro bolognese. Pertanto ad oggi la gestione temporanea della struttura portuale è del tutto legittima ed efficace. In merito alla vicenda dei canoni demaniali il TAR Bologna ha confermato che gli stessi non possono essere calcolati secondo parametri di mercato. L’amministrazione comunale infatti aveva utilizzato le tabelle ministeriali e sulla base di queste rielaborerà il calcolo dei canoni dal 2007 al 2010, esplicitandone nel dettaglio i criteri, e sostanzialmente confermando gli importi che Marina non ha tuttavia mai pagato.