India, dopo AstraZeneca sì anche a vaccino nazionale

L’autorità sanitaria indiana ha confermato oggi di avere approvato il vaccino Oxford-AstraZeneca annunciando di avere dato il via libera anche a un vaccino nazionale, prodotto dalla società farmaceutica Bharat Biotech.
    Secondo il premier Narendra Modi l’approvazione rappresenta “una svolta decisiva per rafforzare lo spirito di combattimento” nel Paese e “accelerare la marcia verso una nazione più sana e libera da Covid”.
    Questi due vaccini “sono stati approvati per un uso limitato in situazioni di emergenza”, ha commentato durante una conferenza stampa il direttore dell’autorità nazionale di sorveglianza sui farmaci V.G. Somani.
    L’India è il secondo Paese al mondo per numero di casi di coronavirus (10.323.965, fonte Universityà Johns Hopkins) dopo gli Usa ed il terzo per numero di morti (149.435) dopo Usa e Brasile.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte