La “bomba” Libia: 600mila pronti a imbarcarsi

La diminuzione degli arrivi rispetto all’anno scorso non deve ingannare. L’allarme dell’Oim

La «bomba» migranti in Libia è sempre innescata e pronta ad esplodere. L’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), costola dell’Onu, ha registrato la presenza di 669.176 migranti sul territorio libico.