L’Etna al crepuscolo, lo spettacolo del vulcano in attività

Emissione di cenere e fumo nella serata di venerdì 8 maggio dai crateri sommatali dell’Etna, in particolare dal nuovo cratere di Sud Est. Stando alle prime analisi dei vulcanologi dell’Ingv, si è verificato un forte degassamento, con associati boati profondi ed emissione di cenere. La localizzazione della sorgente del tremore risulta in prossimità del Nuovo Cratere di Sud-Est, ad una profondità di circa 2.800-3.000 metri di quota.

 Video Alessio Tricani/Local Team



Fonte originale: Leggi ora la fonte