Loren Migliore attrice a Capri, ‘Auguro anno d’amore’

(ANSA) – NAPOLI, 02 GEN – ”E’ un onore per noi ricevere
questi premi. La storia de ‘La vita davanti a sé’ e il
personaggio di Madame Rosa sono entrati nel mio cuore dal
momento in cui ho letto la sceneggiatura. Auguro a tutti un anno
pieno di luce, amore e serenità”. Sophia Loren saluta con un
videomessaggio ‘Capri, Hollywood The international Film
Festival’ , che le assegna il premio come ‘miglior attrice dell’anno’ per ‘La vita davanti a sé’ regia di Edoardo Ponti, vincitore per la miglior sceneggiatura non originale. La 25esima edizione del festival che tradizionalmente apre la
stagione degli Awards internazionali, ha annunciato per il film Netflix complessivamente quattro riconoscimenti: Miglior
attrice, miglior sceneggiatura, miglior canzone ‘Io sì’ di
Laura Pausini composta da Diane Warren, che si aggiungono
all’Humanitarian Award .
    Nel gala finale on line, stringendo i due premi che
raffigurano la caratteristica Sirena argentea di Capri,
Hollywood, Sophia Loren spiega il profondo significato di
questo il film oggi per lei: ”Non solo per l’importante
messaggio di tolleranza, empatia e umanità, ma anche perchè
racconta una bellissima storia di amore e amicizia tra due
persone che in superficie tutto separa, ma che sono in realtà
legate non solo attraverso dolore e sofferenza ma soprattutto
attraverso la speranza e la resilienza” . Poi un pensiero
all’anno appena terminato e alle sofferenze del mondo per la
pandemia. ”E’ stato un anno difficile, è stato un anno di
perdite e dolori ma è stato anche un anno in cui abbiamo visto
persone aiutarsi e tirarsi su nel più bello e inaspettato dei
modi”. Il messaggio del film per Sophia è quindi più che mai
attuale: ”Il film parla proprio di questi momenti di umanità
tra di noi, momenti di compassione, di amore, tutto ciò che ci
unisce e ci rende più forti. Grazie, per questo riconoscimento.
    Auguro a tutti un anno pieno di luce, amore e serenità”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte