Ma chi lo conosce “questo Cucurella”? Il tweet del Napoli sullo spagnolo diventa virale

NAPOLI – Tutti pazzi per Cucurella. Chi ama il calciomercato lo sa: ogni giorno c’è un nome nuovo per sognare. Ieri c’ è stato quello di Marc Cucurella, che, a sua insaputa, è diventato di tendenza su Twitter. In realtà in Italia pochi lo conoscono davvero, nonostante i capelli impressionanti, molto più di quelli di David Luiz: centrocampista spagnolo, 21 anni, Cucurella gioca nel Getafe e da giorni viene insistentemente collegato al Napoli. Tutto comincia via radio. Il presidente del Getafe – società spagnola elogiata per aver scelto di regalare l’abbonamento della prossima stagione ai suoi tesserati di questo campionato nonché avversaria dell’Inter in Europa League (se mai si giocherà)- dichiara a Radio Marca che Aurelio De Laurentiis lo chiama ogni tre giorni.

Per Cucurella? In realtà Angel Torres, il presidente, non fa esplicitamente il suo nome, ma il giocatore viene citato più volte dagli intervistatori che lo incalzano e che Torres prova a far tacere ripetendo “Io non vendo, Io non vendo”. Lo scambio radiofonico non resta riservato. Anzi. Da qui parte l’onda che non si arresta, una voce che si fa certezza e che racconta: il Napoli vuole Cucurella e De Laurentiis stalkerizza Torres. Cucurella viene cercato su google e i suoi video, pillole della stagione, cominciano a girare. Ma il Napoli, in maniera abbastanza energica, decide di intervenire con una smentita via Twitter, chiudendo così le comunicazioni: “De Laurentiis non sa nemmeno chi sia il Presidente del Getafe e non ha mai parlato con i suoi collaboratori di questo Cucurella”.
Un testo che ha subito conquistato tutti (in particolare per “questo Cucurella“) generando l’improvvisa passione per l’ignaro spagnolo. Che ora qualcuno, forse per l’eterogenesi dei fini, sogna davvero.



Fonte originale: Leggi ora la fonte