Manovra, Berlusconi: “Ascoltato l’appello di Mattarella”

“Quello di oggi è solo un primo passo, ma è un passo sulla strada giusta”, scrive in una nota Berlusconi. “Quella di unire le forze di fronte alla pandemia, mantenendo, maggioranza e opposizione, il proprio ruolo, la propria identità”

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è soddisfatto per il voto in Parlamento sullo scostamento di bilancio, con tutto il centrodestra che ha votato a favore, unendosi alla maggioranza. Il Cavaliere ringrazia gli alleati per essersi uniti al suo partito in un momento così drammatico per il Paese, nel pieno dell’emergenza coronavirus. “Oggi l’intero Parlamento ha scritto una pagina finalmente positiva”, scrive in una nota Belusconi.

“Di fronte all’emergenza Covid, maggioranza e opposizione insieme, hanno dato delle risposte concrete alle drammatiche difficolta di tanti italiani, lavoratori autonomi, commercianti, artigiani, professionisti che hanno visto il loro reddito compromesso dalla pandemia. Sono le proposte che Forza Italia aveva messo in campo da settimane – sottolinea il Cavaliere – e che sono state recepite dal Governo e votate praticamente all’unanimità dalle Camere. Rivolgiamo pertanto i più sentiti complimenti e ringraziamenti ai nostri alleati della Lega e di Fratelli d’Italia, in particolare a Matteo Salvini e a Giorgia Meloni, per il loro fattivo ed essenziale contributo al comportamento unitario del centro destra”.

Berlusconi sottolinea che “è la strada che indicavamo parlando di collaborazione istituzionale e per la quale ci siamo battuti in questi mesi, recependo l’appello del Capo dello Stato. Una strada che il centrodestra ha saputo percorrere unito, con senso di responsabilità verso il Paese, confermando così di essere un’opposizione che nelle emergenze mette l’interesse della Nazione davanti a tutto, un’opposizione che costituisce certamente un’alternativa responsabile alla guida del Paese. Un’opposizione nella quale i nostri principi liberali, cristiani, europeisti, garantisti trovano piena attuazione”.

Grande risultato per Berlusconi, che in un colpo solo è riuscito a imporre la sua linea centrando un duplice risultato: affermare l’unità del centrodestra e fornire una prova di grande responsabilità istituzionale. Senza dimenticare il fatto di essere tornato centrale non solo nella propria coalizione ma anche nello scenario politico nazionale.

Chi lo ha sentito subito dopo il voto racconta che il Cavaliere “è contento” pur avendo ammesso che “non è stato facile”. Tajani, Meloni e Salvini vanno in conferenza stampa e il leader della Lega parla di “un bel successo. Si riavvicinano distanze che, per ideologia, il governo aveva solcato in questi giorni”. Meloni sottolinea che “il governo ci dà ragione anche se in ritardo”. E Tajani ci tiene a ribadire: “Il sì allo scostamento è un sostegno che non ha nulla a che vedere con il sostegno al governo. Abbiamo fatto prevalere gli interessi dell’Italia e degli italiani”.

“Naturalmente quello di oggi è solo un primo passo – tiene a precisare Berlusconi – ma è un passo sulla strada giusta: quella di unire le forze di fronte alla pandemia, mantenendo, maggioranza e opposizione, il proprio ruolo, la propria identità e la propria collocazione politica”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte