Manovra: governo a sindacati, proroga Cig Covid con dl

Subito la proroga della Cig Covid fino alla fine dell’anno per garantire la copertura a chi dovesse esaurirla già da metà novembre, anticipando la misura con un decreto legge collegato alla manovra. E’ questo, secondo quanto apprende l’ANSA, lo schema di intervento sugli ammortizzatori annunciato dal governo nel corso dell’incontro con i sindacati. Con la legge di Bilancio si dovrebbero poi prevedere altre 18 settimane, da utilizzare nel 2021, che potranno richiedere anche le imprese che finora non hanno usufruito degli ammortizzatori di emergenza, e che si applicheranno con il meccanismo attuale, che prevede la gratuità dello strumento per le imprese che abbiano registrato perdite oltre il 20%.

Per quanto riguarda poi le cartelle esattoriali si ipotiza il blocco delle ingiunzioni di pagamento e delle procedure esecutive ma resta comunque confermata la ripartenza delle cartelle.Dopo la sospensione delle cartelle legata all’emergenza Covid, Iv e M5s chiedevano un
nuovo blocco, fino a gennaio. Ma la soluzione di compromesso
trovata è non bloccare le cartelle ma la fase esecutiva. Inoltre
dovrebbe essere riaperta la rateizzazione per chi è decaduto.
“Per noi – dice una fonte di Iv – è una follia far ripartire le
cartelle la settimana prossima con tutto quello che sta
accadendo ma questo è il compromesso raggiunto”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte