Mattarella, ‘per superare crisi sognare col cinema’

 “Il cinema – come tanti grandi maestri italiani ci hanno insegnato – è l’arte del sogno. Un sogno che si realizza ogni volta, concretamente, con la collaborazione di tutta una filiera di professionalità – attori, registi, tecnici, sceneggiatori, pittori, scenografi, costumisti, musicisti e tanti altri – e che genera, a livello industriale, un notevole e importante indotto. Per ricostruire il nostro Paese dopo la drammatica epidemia sarà necessario recuperare ispirazioni e, quindi, tornare a sognare e a far sognare” così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella stasera nella lettera a Piera Detassis, presidente dell’Accademia del cinema Premi David di Donatello, letta su Rai1 da Carlo Conti a inizio cerimonia di premiazione della 58a edizione dei Premi David di Donatello. 

Valeria Golino è la vincitrice del premio come migliore attrice non protagonista (per 5 è il numero perfetto) ai David di Donatello questa sera in diretta su Rai1 con Carlo Conti. “Lo dedico all’Italia a tutti noi” 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte