MILANO MARITTIMA. Filosofia sotto le Stelle edizione 2020 propone le parole della cura -sei incontri filosofici all’arena dello Stadio dei Pini

Distanziamento si, ma non del pensiero. La 16 esima edizione di “Filosofia sotto le stelle” si confronta con il dopo lockdown, ed il titolo non poteva essere più appropriato: “La filosofia come rimedio: le parole della cura”. Cura della propria anima e della natura del mondo, in un momento in cui tutti hanno bisogno di comunicare le proprie incertezze, trovando conforto nella rivelazione (“Aletheia”) e nella scelta (“Krisis”). Altre parole d’ordine di quest’anno sono il rito di purificazione (“Pharmakos”), la manifestazione del pensiero (“Logos”), e il sapere certo (“Episteme”).

Si inizia venerdì 24 luglio alle 21.30, con la lezione magistrale di Federico Leoni, ricercatore e allievo di Carlo Sini, nonché autore di vari saggi fra cui “L’automa”. La location sarà quella dell’Arena stadio dei pini, dove si potranno rispettare le norme sul coronavirus. Si prosegue sabato 25 luglio con Rocco Ronchi, professore di filosofia teoretica, esperto di Bergson e della filosofia della comunicazione. Domenica 26 luglio sarà la volta di Massimo Donà, un fedelissimo della manifestazione, che fra le sue numerose pubblicazioni spazia dalla filosofia del vino a quella dei Beatles, fino a William Shakespeare. La prima parte si conclude lunedì 27 luglio con Giacomo Petrarca, che ha recentemente dato alle stampe con Giulio Golia “Figure della crisi”, e dialogherà con Elena Tipaldi.

La seconda parte di Filosofia sotto le stelle riparte venerdì 31 luglio con uno degli ospiti più attesi: Umberto Curi, autore fra l’altro de “Le parole della cura”. Chiude il ciclo di incontri, domenica 2 agosto, il filosofo del lavoro, formatore e “imprenditore di idee” Alberto Peretti.

“Un ricco programma quello della edizione 2020 di “Filosofia sotto le stelle” dichiara Michele Fiumi, assessore alla Cultura del Comune di Cervia -con sei lezioni di alto profilo condotte da docenti universitari di collaudata esperienza ed esperti del settore. Uno sforzo importante dell’Amministrazione comunale che ha voluto dare continuità a questa iniziativa di successo che ogni anno nel periodo estivo attrae un importante target di pubblico fortemente interessato alla Filosofia. Il tema di quest’anno inoltre è quanto mai attuale dato il periodo. Un ringraziamento ad Agenda Filosofica per la costante e fruttuosa collaborazione”

Lascia un commento