MILANO MARITTIMA. Werther Morigi, “I Trentanni del Pittore dei Venti”

A concludere la Sessantanovesima (dal 1952), esposizione a Milano Marittima del Maestro WERTHER MORIGI la Bottega d’Arte offre la pregevole visione delle quattro stagioni cromatiche dell’Artista attraverso altrettante tele ad affresco presentate nel centro storico. “Sono opere che lasciano il segno, allorché quando le guardi senti che il pittore è un tuo intimo amico”. Ogni colore ha una voce, ascoltandola vuol dire conoscere l’antropologia, il mito, il mistero della terra. Non siamo noi ad ammirare le opere, sono loro ad osservarci innescando il detonatore di stupore della mente, un cortocircuito fra anima e vista. Nello studio di Milano Marittima MORIGI ci svela: “ Il Mistero Segreto“ dei suoi affreschi su juta, encaustati di colori naturali rinvenuti nel litorale romagnolo. L’evento arricchisce il turismo storico-culturale che le bellezze naturali della località adriatica di Cervia e Milano Marittima offrono al pubblico più vario. Werther MORIGI uomo dalla vasta popolarità, sempre in bilico fra l’estro del personaggio e la maestria dell’artista ci ha lasciato il studio-nido che gli forniva l’officina tintoria, nonché la sua meta e rifugio ad ogni estate. Dalla quarta Traversa, a viale Romagna, a viale Leopardi. Una “odissea” artistica e esistenziale che gli permise di instaurare un dialogo sublime con grandi figure dell’arte che frequentarono questi luoghi. La presentazione espositiva si protrarrà fino a tutto Settembre con incontri e illustrazioni guidate, distribuzione del catalogo e materiale promozionale editi dalla Bottega d’Arte. Arte e bellezza, storia del territorio e tavolozza materica sono la missione del Maestro WERTHER MORIGI (1915-1990). Per il quale “l’emozione è un lusso che ti puoi permettere,”.

L’avvenimento è patrocinato dal Comune di Cervia.

Dal 4 al 31 Luglio.


Per Informazioni ed Appuntamenti tel. 329 9264309.

Lascia un commento