Moto: Austria; per Aprilia ‘passi nella giusta drezione’

(ANSA) – ROMA, 16 AGO – Aleix Espargarò e Bradley Smith hanno
concluso in zona punti una gara che definire caotica sarebbe
eufemistico. All’ottavo giro al Red Bull Ring, una incredibile
carambola ha portato alla bandiera rossa e alla relativa
ripartenza, per una seconda gara da 20 giri. Scattati dalla
decima (Espargarò) e quindicesima (Smith) posizione, i due
piloti Aprilia hanno concluso la domenica in zona punti
rispettivamente in 11/a e 14/a posizione.
    E’ un risultato finale che non soddisfa del tutto Aleix,
perfettamente a proprio agio dopo la prima partenza e meno
incisivo nella seconda. Dalle buone sensazioni dei primi otto
giri si ripartirà la prossima settimana, sempre sul circuito
austriaco. Quanto a Smith, si è messo in luce con una ottima
seconda partenza, che lo ha visto entrare nei primi dieci. Il
pilota inglese ha poi gestito l’usura gomma con un finale
accorto, dove è resistito agli attacchi degli avversari
concludendo in zona punti.
    “Non posso essere del tutto contento -è il commento di
Espargarò -. Se nella prima gara mi sentivo molto bene,
riuscendo a tenere il ritmo dei migliori, nella seconda non ho
più ritrovato le stesse sensazioni”. “”Ho fatto due partenze
pazzesche, di questo sono molto soddisfatto – dice invece Smith
-. La seconda gara è andata sicuramente meglio, anche se verso
la fine ho dovuto un po’ gestire e questo mi ha impedito di
mantenere il vantaggio su Pirro e Marquez. Nel complesso è stato
comunque un weekend solido, dove abbiamo fatto dei passi nella
giusta direzione, anche in gara”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte