Nel Milan senza contagi manca solo Kessie, sempre bloccato in Costa d’Avorio

Il club fa chiarezza: “Nessun riscontro dai test medici effettuati finora”. Il centrocampista non riesce a rientrare dall’Africa

A fare chiarezza sulla situazione sanitaria del Milan è stato il club di via Aldo Rossi, che ieri pomeriggio ha diffuso un comunicato inequivocabile: “AC Milan comunica che sulla base dei test medici sin qui effettuati sui giocatori della prima squadra e lo staff presenti a Milano – si legge –, non vi è stato riscontro di casi positivi da Covid-19”.

MANCA SOLO KESSIE

—  

I cancelli di Milanello resteranno quindi aperti anche oggi: previste due sessioni al mattino, con il primo gruppo in campo alle 9.30 e il secondo alle 11.30. Poi liberi tutti fino a martedì: domani Pioli concederà un giorno di riposo, mentre Ibra disferà le valigie dopo essere sbarcato in città. E Franck Kessie resterà così l’ultimo assente giustificato: il centrocampista aspetta che in Costa d’Avorio riaprano le frontiere per salire su un aereo e rientrare in Italia.



Fonte originale: Leggi ora la fonte