Nuovi Consigli di zona. Dal mese di dicembre partono gli incontri per il coinvolgimento di tutti i cittadini per i nuovi consigli di zona

Milano Marittima – di Vittorio

Savio

Nuovi Consigli di zona. Dal mese di dicembre partono gli incontri per il coinvolgimento di tutti i cittadini per i nuovi consigli di zona


Lunedì 4 dicembre a Savio e martedì 5 dicembre a Milano Marittima

Nel 2018 le elezioni in contemporanea alle elezioni politiche

Nel maggio scorso è stato approvato dal Consiglio comunale il nuovo regolamento dei Consigli di Zona, dopo un periodo di articolato lavoro della prima commissione consiliare che ha portato alla stesura del documento finale. Il nuovo regolamento dei Consigli di Zona è stato votato all’unanimità con soddisfazione di tutte le forze politiche insieme alla Carta dei Cittadini attivi, che fornisce strumenti ed incentivi per cittadini volontari che vogliono prendersi cura della città o della comunità. Tante le novità dei futuri Consigli:  saranno senza liste di partito; il Comune li aiuterà a fare un piano delle attività ed opportunità del quartiere che verrà votato a preventivo e consuntivo; saranno ampliati poteri e compiti;  si aprirà alla democrazia diretta. Sono infatti state ampliate le competenze e poteri, indirizzandoli più che alla segnalazione dei problemi, all’azione e predisposizione di progetti per migliorare la qualità della vita dei quartieri. Saranno anche dei ricettori nella città, per raccogliere bisogni, opportunità e minacce. L’amministrazione li supporterà con un ufficio partecipazione a loro dedicato, oltre che con una specifica formazione con un facilitatore. Verranno aiutati anche per predisporre il piano delle attività e dei progetti annuali del quartiere, dando sempre un quadro complessivo della comunità. Tale piano verrà votato con il principio della democrazia diretta da tutti i cittadini del quartiere. Ci sarà da sottoscrivere anche un decalogo etico per chiunque partecipi alle attività del quartiere. Inoltre sarà formato un nucleo operativo composto dalle 5 persone più votate, che si potranno avvalere anche di cittadini collaboratori.

 Il Sindaco Luca Coffari:<<Parte la fase di incontri con i cittadini per illustrare il nuovo regolamento e per coinvolgerli e sensibilizzarli a partecipare il più possibile alla vita cittadina e alle elezioni dei Consigli di zona. E’ un momento molto importante, perché la partecipazione attiva è alla base dei futuri consigli e questo regolamento innovativo e costruttivo si ispira ai principi fondanti della democrazia, per riavvicinare i cittadini alle istituzioni ed alla politica. Dopo le elezioni del 2018 gli organismi di partecipazione collaboreranno con l’Amministrazione per dare più valore alle comunità dei diversi quartieri>>.

A seguire tutte le date degli incontri. 

L’Ufficio stampa 

Cervia, 29 novembre 2017