Oim-Unhcr, almeno 45 migranti morti a largo Libia

Almeno 45 migranti sono morti in un naufragio avvenuto al largo delle coste della Libia, “il peggiore quest’anno”: lo afferma l’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni (Oim) in un tweet in cui insieme all’Unhcr esorta “gli Stati a rispondere rapidamente al verificarsi di tali eventi”, perché “i ritardi registrati nei mesi recenti, e l’omissione di assistenza, sono inaccettabili e mettono vite umane in situazioni di rischio evitabili”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte