Ok dell’Ifab alla Fifa, via libera alle 5 sostituzioni

L’International Football Association Board (l’organo che stabilisce le regole del calcio) ha dato l’ok al cambiamento temporaneo della regola sulle sostituzioni, portandole a cinque. La proposta era stata avanzata dalla Fifa per far fronte al dispendio fisico imposto dalla ‘maratona’ di partite che saranno necessarie per portare a termine i vari campionati e per di più, presumibilmente, nella stagione più calda dell’anno. Ma per evitare troppe interruzioni del gioco, ogni squadra avrà solo tre opportunità per effettuare i cambi. La modifica entra in vigore con effetto immediato per le competizioni che sono iniziate o che intendono iniziare, ma che dovrebbero essere completate entro il 31 dicembre 2020.

La decisione sull’opportunità di applicare questa modifica temporanea rimarrà comunque a discrezione di ogni singola Lega, mentre Ifab e Fifa determineranno in una fase successiva se tale modifica debba essere estesa ulteriormente (ad esempio, per le competizioni che termineranno nel 2021).

Per quanto riguarda il sistema di video assistant referee (Var), le competizioni che lo hanno introdotto possono cessarne l’utilizzo al riavvio a discrezione di ogni singolo organizzatore della competizione. Tuttavia, viene precisato, laddove viene impiegato, tutti gli aspetti delle leggi del gioco e, per estensione, il protocollo Var rimarranno in vigore.


Fonte originale: Leggi ora la fonte