Omicidio Elisa: lunedì lutto cittadino a Piacenza

“Non è una mera formalità istituzionale, ma un gesto semplice e sincero che rappresenta l’abbraccio della comunità piacentina a tutta la famiglia, nel ricordo di Elisa e nell’impegno collettivo a contrastare ogni forma di violenza contro le donne”. Così il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri annuncia la proclamazione del lutto cittadino, in concomitanza con le esequie di Elisa Pomarelli – la giovane uccisa un anno fa da Massimo Sebastiani – che si terranno lunedì 24 agosto nella chiesa di Borgotrebbia a Piacenza.

L’ordinanza comunale dispone, dalle 15.30 alle 17.30, l’esposizione sugli edifici pubblici delle bandiere a mezz’asta, invitando i titolari di attività commerciali ad abbassare le saracinesche in segno di lutto dalle 16 alle 17 di lunedì pomeriggio, nonché ad osservare, in tutti i luoghi di lavoro, un momento di silenzioso raccoglimento durante lo svolgimento della cerimonia religiosa.

“L’ultimo saluto a Elisa Pomarelli, a un anno dalla tragedia che si è consumata il 25 agosto 2019 – sottolinea il sindaco – sarà per la nostra comunità l’occasione in cui rinnovare la vicinanza e la solidarietà ai suoi cari, condividendo al tempo stesso una riflessione forte e consapevole sulla violenza di genere, sui dati drammatici riguardanti i femminicidi nel nostro Paese e sulla dimensione di gravissima, disumana inciviltà che questo fenomeno sottende”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte