Premier: ‘manita’ del Man City al Burnley

(ANSA) – ROMA, 22 GIU – Il titolo della Premier 2020 non è
ancora matematicamente del Liverpool: infatti il Manchester City
cala la ‘manita’ contro il Burnley, e accorcia le distanze dai
Reds, fermato sullo 0-0 nel derby con l’Everton, anche se la
distanza è ancora abissale: venti punti (83 contro 63). I
Citizens si sono portati in vantaggio dopo venti minuti con
Foden, poi c’è stata una doppietta di Mahrez. Nella ripresa
arriva il poker con David Silva, poi ancora Foden realizza il
5-0.
    Prima dell’inizio della partita, un aereo che trasportava uno
striscione con la scritta “White liuves matter Burnely2 ha
sorvolato l’Etohad Stadium” nel momento in cui le due squadre si
erano inginocchiate in campo in segno di solidarietà alla
campagna avviata dopo la morte di George Floyd a Minneapolis.
    Il Burnley ha preso le distanze dall’accaduto diffondendo una
nota in cui “condanna fermamente l’accaduto” e chiarisce di
essere “totalmente estraneo”. “Ora lavoriamo con le autorità per
identificare i responsabili affinché vengano presi i necessari
provvedimenti. Siamo totalmente a fianco della Premier League
nella campagna #Black Lives Matter”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte