Punta Marina. Pesca abusiva: riversati in mare 200 chili di vongole sequestrate

Dal controllo effettuato all’interno del veicolo di un giovane italiano, già conosciuto alle forze dell’ordine i poliziotti hanno rinvenuto otto ceste ricolme di vongole. Lo stesso, interpellato circa il possesso dei molluschi bivalvi, ha riferito agli agenti di averli pescati poco prima dalle acque antistanti la spiaggia di Punta Marina. Le vongole, che sono risultate di un peso complessivo di 220 chilogrammi, sono state sequestrate e successivamente riversate in mare a cura di personale della Capitaneria di Porto di Ravenna.

Lascia un commento