Ravenna. 300mila euro di investimenti su mobilità e trasporto locale

Mobilità e trasporto pubblico locale: interventi per la circolazione e la sicurezza stradale nonché manutenzioni, adeguamenti e installazione di pensiline alle  fermate per quasi 300 mila euro

 

Nelle ultime sedute del 2020, la giunta ha approvato progetti relativi a interventi per la circolazione e la sicurezza stradale in attuazione ai piani della mobilità e dell’accessibilità urbana nonchè per la manutenzione,  l’adeguamento funzionale e l’installazione di nuove pensiline alle fermate del trasporto pubblico locale. Il costo complessivo dei lavori ammonta a 299.790 euro.

 

Il primo degli interventi approvati riguarda adeguamenti e messa a norma di sette fermate con l’installazione di nuove pensiline; le vie interessate sono la via Torre, vicino al centro iperbarico, la via Erbosa a San Zaccaria, la via Faentina a San Michele (coppia di fermate in prossimità della chiesa di cui una, quella lato chiesa, con pensilina), viale Petrarca a Lido Adriano (fermata 1113), viale Manzoni (zona campo sportivo) sempre a Lido Adriano, viale Randi (zona Pronto soccorso/parcheggio ospedale). Il valore dei lavori è di 99.900 euro.

 

Il secondo prevede la messa a norma di circa 15 fermate per 9 interventi tipo.

In questo progetto le fermate previste sono quelle di via Benaco, via Rijn Van Rembrandt, viale dei Campeggi (coppia di fermata tra Punta Marina e Lido Adriano), via Pascoli (scuola Randi in città), via Faentina (zona distributore e fermata 619) e viale Randi (zona Tribunale), piazzale Aldo Moro, viale Dei Navigatori, via Zancanaro (zona scuola a Lido Adriano), via Botticelli (zona Pritona a Lido Adriano), viale Petrarca (Lido Adriano), via Rubicone (nella zona delle scuole elementari Garibaldi in città).  Il costo degli interventi ammonta a 99.900 euro.

 

Gli interventi varieranno a seconda delle condizioni delle fermate: sono previsti, tra gli altri, spostamenti, rifacimenti, pavimentazioni delle aree di attesa,  spostamenti e riposizionamenti delle paline di fermata e stalli, la realizzazione di collegamenti e attraversamenti pedonali, l’installazione di nuova segnaletica orizzontale e verticale.

Il terzo progetto concerne gli interventi per la circolazione e la sicurezza stradale in attuazione ai piani della mobilità e dell’accessibilità urbana; questi consisteranno nell’installazione di segnaletica verticale riguardo l’accessibilità dei veicoli pesanti al centro abitato di Ravenna, la realizzazione e la formazione dello spartitraffico in via Faentina a protezione del percorso ciclopedonale in corrispondenza dell’intersezione con via Salietti e di un nuovo attraversamento pedonale nella stessa via in corrispondenza dell’accesso alla piazza Nenni.

Sono altresì previste la realizzazione della cordonata stradale a protezione del percorso ciclopedonale di via Faentina e dell’attraversamento pedonale mancante in via Salietti, compreso l’abbassamento dei marciapiedi a raccordo della carreggiata; la realizzazione sperimentale di isole mediane a protezione degli attraversamenti pedonali in via Gioberti per valutarne gli effetti sulla circolazione; sono inoltre compresi lavori consistenti nell’attuazione di un secondo stralcio degli interventi previsti nel Piano di accessibilità urbana (Pau) relativo alla collocazione di apposta segnaletica a terra per persone non vedenti. Il valore dei lavori è di 99.990 euro.

I lavori sono previsti per la primavera/estate 2021.

 

“L’obiettivo – afferma l’assessore alla Mobilità Roberto Fagnani – è quello di realizzare opere funzionali al miglioramento delle condizioni di sicurezza per la circolazione e per l’ attesa degli utenti attraverso interventi sia di tipo strutturale (anche mediante l’installazione di pensiline), sia di segnaletica verticale e orizzontale. Per quanto riguarda gli interventi per il miglioramento dell’accessibilità e della mobilità è importante il confronto con le sigle sindacali dei trasporti e le associazioni dei disabili, che ringrazio per la preziosa collaborazione”.

Lascia un commento