RAVENNA. Lavoratori in piazza per rivendicare il loro disagio

Difficile la situazione dei lavoratori degli appalti di mense e pulizie scolastiche e aziendali. Alcuni di loro sono scesi in piazza del Popolo a Ravenna in mattinata per far sentire la voce di una categoria che non riceve più il Fondo di integrazione salariale (Fis con causale Covid-19), senza reddito da tre mesi per ritardi  dell’ Inps o mancati anticipi da parte delle imprese e che vedono sospesi i contratti con la fine della scuola.

 

Lascia un commento