Regione. Operatori sanitari somministrano dosi rimaste del vaccino a figli e parenti

La corsa al vaccino questa volta ha dell’incredibile. Così martedì gli operatori di turno al centro unico vaccinale di Baggiovara a Modena dopo aver tentato senza successo di contattare i professionisti della sanità a cui erano destinatie, hanno somministrato le dosi rimaste (che a quanto pare altrimenti sarebbero state gettate) a figli e parenti. Lo ha riferito la Gazzetta di Modena.Un errore definito grave dall’Ausl che ha annunciato l’apertura di una istruttoria.

Lascia un commento