Samokhvalov muore mentre si allenava da solo

(ANSA) – ROMA, 20 APR – Innokentiy Samokhvalov, 22 anni,
difensore della Lokomotiv Mosca, è morto oggi mentre svolgeva
una sessione d’allenamento. Lo ha annunciato lo stesso club
della capitale russa, spiegando che il decesso è “avvenuto
durante una seduta d’allenamento individuale”. In Russia, come
per il resto della popolazione, i calciatori sono in isolamento
nel tentativo di contribuire a bloccare il diffondersi del
coronavirus. Il calciatore lascia la moglie e un figio.
    “Innokentiy si è sentito male in una sessione individuale a
domicilio – il tweet della Lokomotiv Mosca -. Le circostanze che
hanno provocato la sua morte devono ancora essere accertate”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte