Sci: Covid cambia calendario cdm, saltano tappe Usa e Canada

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Cambia il calendario della coppa del
mondo di sci 2020-21 causa Covid. La Fis ha infatti tolto le
storiche tappe in America e Canada: cancellate le prove di Lake
Louise, Killington e Beaver Creek che verranno recuperate in
Europa, in Val d’Isère, St. Moritz e Courchevel. L’annuncio
della federazione internazionale segue di poche ore la
comunicazione relativa allo svolgimento a porte chiuse delle
gare di Soelden del 17 e 18 ottobre prossimi.
    Escono di scena quindi le gare veloci maschili e femminili di
Lake Louise (discesa e superG per i maschi e 2 discese e superG
per le donne); lo slalom e il gigante femminili di Killington;
la discesa, il superG e il gigante maschili di Beaver Creek. 10
gare in tutto: 5 maschili e 5 femminili. Le gare cancellate
nella tournée americana saranno però recuperate agganciandole a
gare già esistenti in località europee, durante la stagione. La
decisione finale sui calendari sarà presa a fine settembre, ma,
nel frattempo, Fis ha stabilito i nuovi calendari che prevedono:
che si tenga in Val d’Isère un week-end aggiuntivo con due
giganti maschili (il 5 e 6 dicembre), con il recupero del
gigante cancellato a Beaver. Mentre nel week-end successivo (12
e 13 dicembre) si terranno le gare veloci maschili da recuperare
(discesa e superG).
    In campo femminile si aggiungerà una discesa al tradizionale
week-end svizzero di St. Moritz (il 5 e 6 dicembre), mentre
Courchevel ospiterà un week-end con due gare tecniche il 12 e 13
dicembre.
    Protocollo rigido per poter garantire in sicurezza lo
svolgimento delle gare: gli atleti avranno un passaporto di
immunità, che sarà realizzato aggiungendo ai normali controlli
antidoping anche i test sierologici. Tutti gli altri soggetti
che intendono partecipare agli eventi sportivi dovranno
effettuare un tampone obbligatorio entro le 72 ore precedenti le
gare. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte