Scuola: al via anno in istituto Bari con accoglienza prime

(ANSA) – BARI, 14 SET – È cominciato l’anno scolastico anche
a Bari, nell’istituto Euclide-Caracciolo, una delle poche
superiori in Puglia ad aver cominciato oggi la scuola. Dalle
8:30, a distanza di mezz’ora gli uni dagli altri, entrano gli
studenti delle prime, 181 ragazzi divisi in nove classi, che
vengono accolti nell’auditorium insieme ai genitori per
conoscere i professori. Da domani tutti i 901 studenti delle 41
classi cominceranno le lezioni con la didattica a distanza fino
al 24 quando, come nel resto della Puglia, la scuola aprirà in
presenza.
    Ai ragazzi e ai loro genitori viene misurata la temperatura
all’ingresso, poi entrano uno alla volta e consegnano
l’auto-dichiarazione pre-compilata nella quale dichiarano di non
essere in quarantena, di non avere sintomi Covid e di non essere
entrati in contatto con positivi. Dopo l’igienizzazione delle
mani e aver indossato la mascherina chirurgica fornita dalla
scuola, accedono all’auditorium seguendo un percorso obbligato
delimitato da stencil sul pavimento e accompagnato da
segnaletica e materiale informativo sulle regole anti-Covid da
rispettare.
    “Ci abbiamo tenuto ad incontrare il primo giorno i ragazzi,
in una sorta di cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico”
ha spiegato la dirigente scolastica Giovanna de Giglio. In
attesa che arrivi il nuovo organico Covid, 5 docenti e un
collaboratore scolastico, per le classi superiori a 21 studenti,
i ragazzi resteranno a turno a casa seguendo le lezioni da
remoto. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte