Shortcut in anteprima il 19 agosto a #Giffoni50

(ANSA) – ROMA, 22 LUG – Una storia di amicizia e coraggio con
ambientazioni noir e misteriose per ‘Shortcut’, film diretto da
Alessio Liguori e scritto da Daniele Cosci, in anteprima durante
la prima tranche di #Giffoni50, in programma dal 18 al 22
agosto.
    La première del film è in programma per mercoledì 19 agosto e
sarà riservata ai giurati delle categorie Generator +16 e +18. Racconta la storia di Nolan, Bess, Reggie, Queenie e Karl
(tutti di 16 anni), un gruppo di amici che, rientrando da scuola
a bordo di un autobus vintage guidato dal “vecchio” Jo,
s’imbattono in un ostacolo lungo la strada che costringe
l’autista a prendere una “scorciatoia”. Tuttavia, una volta al
suo interno, qualcosa di inaspettato li attende. Tutto sembra
essere il frutto di una trappola escogitata da Pedro Minghella,
un pazzo scatenato evaso di prigione e pronto a qualsiasi cosa
pur di far perdere le sue tracce, ma nessuno di loro immagina
che nell’ombra si nasconda un essere misterioso di cui nessuno
conosce l’esistenza e che metterà a serio rischio le loro vite. Nel cast tra gli altri gli attori Jack Kane (Nolan), Zak
Sutcliffe (Reggie), e David Keyes (Pedro Minghella). Il film è
un adventure-fantasy che racconta la delicata fase di passaggio
dall’adolescenza all’età adulta, quella parentesi della vita in
cui l’immaginazione e le paure più ancestrali stanno per
lasciare spazio ad un mondo concreto fatto di responsabilità,
relazioni e valori indissolubili.
    SHORCUT sarà disponibile in streaming, a partire dal 19 agosto,
su The Film Club, la piattaforma di Minerva Pictures e sulle
principali piattaforme VOD: Sky Primafila, Chili, Rakuten TV,
Apple TV, Google Play. L’opera, una co-produzione italo-tedesca
che vede coinvolte le società Play Entertainment, Camaleo Film e
Sternenberg Films in collaborazione con Mad Rocket
Entertainment, si è avvalsa del contributo per l’audiovisivo
della regione Lazio e sarà distribuita in Italia da Minerva
Pictures Group. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte