Sport: Istituto credito sportivo, 25 mln per impianti

(ANSA) – ROMA, 25 GIU – Venticinque milioni di euro per la
costruzione e la riqualificazione dell’impiantistica sportiva e
lo sviluppo e la promozione della cultura. Questo il frutto di
un accordo fra l’Istituto del credito sportivo e il Banco Bpm,
che ha aperto una linea di credito in tal senso.
    Lo ha reso noto l’Istituto del credito sportivo (Ics)
sottolineando che con tale somma saranno concessi anche i mutui
destinati a far fronte alle esigenze di liquidità correlate
all’emergenza COVID-19 del mondo dell’associazionismo sportivo e
delle società sportive dilettantistiche.
    “Questa operazione – ha dichiarato Graziano Graziaplena,
Responsabile del Servizio Amministrazione e Finanza del Credito
Sportivo – consente all’Istituto di reperire risorse da
destinare al finanziamento delle infrastrutture sportive e
culturali che rappresentano un settore strategico per lo
sviluppo economico e la crescita sociale del Paese”.
    “L’operazione di finanziamento, della durata di 5 anni – afferma
Francesco Minotti, responsabile Direzione Istituzionali Enti e
Terzo Settore di Banco BPM – conferma la fattiva collaborazione
tra le due istituzioni bancarie già avviata negli scorsi anni e
si inserisce concretamente nell’alveo del continuo sostegno al
tessuto economico e sociale italiano che da sempre la nostra
banca porta avanti”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte