Sumo: Giappone in ansia per virus,ma torneo apre al pubblico

(ANSA-AFP) – TOKYO, 19 LUG – Gli appassionati di Sumo hanno
partecipato ad una tradizionale competizione sportiva a Tokyo
per la prima volta da gennaio, nonostante un aumento dei casi
Covid-19. Questo torneo si svolge fino al 2 agosto presso il
Ryogoku Kokugikan Sports Center, per la gioia dei fan.
    L’apertura della competizione scatta nel momento in cui gli
stadi di calcio e baseball giapponesi hanno appena riaperto gli
stadi al pubblico, perché il governo nipponico cerca di
rilanciare l’economia nonostante i segni di una ripresa
dell’epidemia, in particolare a Tokyo. “Beh, è ;;spaventoso –
riconosce Katsuhiko Ochiai, 59 anni, che veniva dalla vicina
regione di Chiba per partecipare al primo giorno di gare – Ma
adoro il sumo, quindi non voglio perderlo”.
    Sono stati ammessi circa 2.500 spettatori nello stadio di Sumo
da 11.000 posti. Normalmente, i tornei di sumo registrano il
tutto esaurito. Agli spettatori è stato chiesto di fare solo
degli applausi per esprimere il loro entusiasmo, di indossare
una mascherina e di stare lontano dai lottatori per chiedere
loro autografi. (ANSA-AFP).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte