Tangenti metro anche su appalto frenate

(ANSA) – MILANO, 23 GIU – Nell’indagine dei pm di Milano
sugli appalti della metro (che ha portato all’arresto di 12
persone) sono stati anche “raccolti elementi” su un “episodio di
corruzione” del 2006 per “l’assegnazione dell’appalto relativo
al sistema di segnalamento” della linea M1, la ‘rossa’, “nel cui
contesto sono emerse le recenti criticità (frenate brusche
d’emergenza)”. Lo spiega il procuratore Francesco Greco. In
Procura a Milano, infatti, sono aperte anche indagini sulle
frenate con feriti che si sono ripetute per mesi. Del sistema di
sicurezza se ne occupa Alstom, società finita ora indagata
nell’inchiesta sugli appalti.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte