TASSA DI SOGGIORNO DICHIARAZIONE DEI SINDACI DI CERVIA CESENATICO COMACCHIO

Dichiarazione-stampa congiunta dei Sindaci Luca Coffari (Cervia), Matteo Gozzoli (Cesenatico), Marco Fabbri (Comacchio) sull’eventuale introduzione della tassa di soggiorno

Si tratta di uno strumento per reperire risorse importanti a favore del turismo senza gravare sui cittadini e sulle imprese. Ci piacerebbe avere strumenti più idonei per finanziare il turismo, come ad esempio una piccola compartecipazione all’Iva. Purtroppo tale facoltà non è consentita dalla legge. Riteniamo comunque utile allinearci agli altri Comuni della Riviera che da anni applicano questa imposta e le relative e importanti risorse economiche, che possono investire nelle città e nella promozione turistica. A nostro avviso è, infatti, una necessità poter competere alla pari e avere un’applicazione uniforme su tutta in tutta la Riviera, evitando il prodursi di eccessive disuguaglianze tra Comuni all’interno della stessa destinazione turistica. Il nostro impegno pur nella diversità di offerta è di uniformare per quanto possibile anche le tariffe.