Tennis: Cincinnati; Djokovic ok nonostante problemi al collo

(ANSA) – ROMA, 25 AGO – Novak Djokovic si presenta a New York
per il Western & Southern Open e lo US Open forte di 18 vittorie
nelle prime 18 partite del 2020. Nel torneo in cui due anni fa
diventò il primo giocatore a vincere almeno una volta tutti i
Masters 1000 in carriera, ha sconfitto all’esordio il lituano
Ricardas Berankis. Ma è stato tutt’altro che un debutto
agevole. Il numero 1 del mondo ha recuperato un break di
svantaggio in entrambi i set, chiesto un medical time-out per i
problemi al collo per cui si è ritirato dal doppio, e chiuso
7-6(2) 6-4. Ha vinto così 19 partite su 19 da inizio anno e 18
degli ultimi 19 tiebreak giocati.
    “Il collo va meglio, anche se non sto ancora come vorrei” ha
detto via Zoom il serbo, che ha commesso sette doppi falli, in
parte anche a causa di questo. “Mi ha dato problemi al servizio,
non solo per i doppi falli. Il mio avversario sapeva dove sarei
andato a servire, vista la situazione non avevo molte
alternative”.
    Il campione in carica Daniil Medvedev supera Giron e sfiderà
Bedene per un posto nei quarti. Andy Murray ha vinto un’altra
battaglia, ancora al terzo set, contro Alexander Zverev. Crolla
invece Dominic Thiem, che raccoglie tre game contro Filip
Krajinovic. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte