Turchia e Iran condannano l’accordo Israele-Emirati

(ANSA) – ISTANBUL, 14 AGO – La Turchia ha attaccato gli
Emirati Arabi per aver siglato un accordo con Israele sulla
normalizzazione delle relazioni: “tradiscono la causa
palestinese”, ha affermato il ministero degli Esteri di Ankara
in una nota. “Gli Emirati Arabi Uniti stanno cercando di
presentare questa intesa come una sorta di sacrificio per la
Palestina, ma al contrario stanno tradendo la causa palestinese
per servire i loro interessi particolari”, si aggiunge nel
comunicato.
    Anche l’Iran ha condannato l’accordo. E’ stato un atto di “stupidità strategica da parte di Abu Dhabi e Tel Aviv che senza
dubbio rafforzerà l’asse della resistenza nella regione”, ha
affermato il ministero degli esteri di Teheran in una nota. “La
popolazione oppressa della Palestina e tutte le nazioni libere
del mondo non perdoneranno mai la normalizzazione delle
relazioni con il criminale regime di occupazione israeliano e la
complicità con i suoi crimini”, si aggiunge. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte