Usa, le mascherine anti-coronavirus di Nancy Pelosi come ultima bandiera politica

Con il tailleur bianco la maschera bianca, con quello blu la bandana in tinta sulla bocca. E poi quella con i disegni geometrici o quella con i pois. Nancy Pelosi, la speaker democratica della Camera Usa, declina così l’ultima bandiera di appartenenza politica. Sì, perché la protezione per il viso raccomandata dalle autorità sanitarie di tutto il mondo contro il Covid 19 sta diventando molto di più negli Stati Uniti di un semplice presidio medico. È un simbolo di responsabilità civile per i liberal, mentre per molti repubblicani – ci sono eccezioni – è il timbro di uno Stato invadente e irrispettoso delle libertà individuali.

Il presidente Donald Trump ha di recente visitato una fabbrica in Arizona e ha rifiutato di indossare una maschera, così come il suo vice Mike Pence non l’ha messa in una clinica in Minnesota (salvo poi fare mea culpa). Un recente sondaggio The Associated Press-Norc Center for Public Affairs Research indica il 76% dei democratici inclini a indossare la maschera quando escono di casa contro il 59% dei repubblicani.

Politico argomenta: visto che la maschera è efficace soprattutto per proteggere gli altri sembra essere “maggiormente in linea con chi ha una visione collettivistica del mondo, opposta a chi crede nell’individualismo”. C’è chi si preoccupa però della deriva politica di quello che è semplicemente uno strumento per salvare vite. The Atlantic ricorda come la conduttrice televisiva di destra Laura Ingraham all’inizio avesse benedetto le maschere mentre ora le ha messe nel calderone “del tentativo di controllo sociale su larghe fette della popolazione” con la scusa del virus.

“Per Trump – ha stigmatizzato Pelosi – è tutta una questione di vanità, immagino. E invece credo che un presidente dovrebbe avere la sicurezza di onorare un’indicazione data alla nazione”. Trump si giustifica dicendo che un presidente in maschera potrebbe creare l’impressione di un leader “che si occupa della propria salute invece di pensare a riaprire il paese”. Dalla sua cerchia però trapela soprattutto il terrore di poter offrire il volto mascherato di Trump a foto “ridicole” strumentalizzabili dagli avversari.
Ma tutto sta a come si indossa la maschera. Perfino i pois possono essere una potente dimostrazione di sicurezza.



Fonte originale: Leggi ora la fonte