Va in disco ma poi risulta positiva, tampone per 200 persone

C’è apprensione tra giovani e loro famiglie fra Fidenza e Salsomaggiore, centri della provincia di Parma, per il caso di una giovane fidentina ventenne rientrata da una vacanza a Malta con alcune amiche e poi risultata al rientro positiva al coronavirus. Dalle Ausl di Piacenza e Parma arriva l’appello a segnalarsi per effettuare un tampone per il coronavirus per circa 200 persone, residenti tra il Parmense e il Piacentino, che hanno frequentato la discoteca Il Colle di Alseno la sera tra il 14 e il 15 di agosto.

Cosa è successo – La ragazza ha saputo di avere contratto il Sars-Cov2 domenica 16 agosto quando ha ricevuto la comunicazione ufficiale dell’azienda Usl sull’esito del tampone ma la sera del 14 agosto era con gli amici a un evento con musica e balli a tema brasiliano in un locale notturno. L’Emilia-Romagna non prevede l’obbligo di isolamento domiciliare in attesa del risultato del tampone per i rientri da Malta, Grecia, Spagna e Croazia.

Una volta avuto l’esito, positivo, del tampone, è scattata la procedura per effettuare il test ai congiunti della ragazza e ai suoi contatti più vicini. Tuttavia tra Fidenza e Salsomaggiore è iniziato il tam tam sui social perché la ventenne, dopo avere effettuato il test, ma prima di conoscerne l’esito, aveva trascorso la serata del 14 in un locale con fidanzato e amici.

Lo stesso locale, Colle San Giuseppe di Castelnuvo Fogliani (Piacenza), ha dato ieri in tarda serata la notizia sui social consigliando “vivamente a tutti i presenti di prestare attenzione ai propri comportamenti e di seguire le linee guida che verranno comunicate”. Il locale ha pronto anche, se dovesse essere necessario, l’elenco con i nomi e i recapiti telefonici di chi era presente alla serata.


Fonte originale: Leggi ora la fonte